Relazione assemblea donatori

ASSEMBLEA ANNUALE DEL 16/03/2019

Di seguito la relazione fatta dal presidente alla festa dei donatori di sangue del 16 marzo, a conclusione del mandato:

«Prima di cominciare vi inviterei a

rispettare un minuto di silenzio in ricordo di chi ci ha preceduto. Approfittiamo dell’occasione per fare un breve resoconto dell’anno appena trascorso: siamo in 147 donatori di cui103 attivi e 44 onorari. Ricordo che gli onorari sono i donatori con oltre 15 donazioni che, per limiti di età od altro, non possono più donare, mentre 7 sono i donatori che hanno fatto la visita e sono attesa della prima donazione. Sono entrati 10 neo donatori: Andreoni Stefano, Bonato Daniele, Campagnolo Ornella, Fabris Jasmine, Lazzarotto Eva, Pellizzari Erika, Pizzato Riccardo, Rasia Simone, Tasca Andrea, Vettori Gabriele. Come avete sentito fanno parte del nostro gruppo anche amici e colleghi non di Valrovina. Le donazioni quest’anno hanno raggiunto quota 139. 7 in più rispetto al 2017 Il mese con più donazioni è stato marzo con 20, mentre quello con meno, e precisamente 4, è stato giugno.

Ricordoche gli uomini possono fare 4 donazioni all’anno di sangue intero (ogni 3 mesi) mentre le donne, in età fertile, ne possono fare 2 (ogni 6 mesi). La donazione di plasma, sia uomini che donne, la possono fare ogni 15 giorni.

Nel corso della festa annuale dei gruppi del 27 gennaio 2019 sono stati premiati con attestato i donatori che hanno effettuato:

 15 donazioni: quale Donatore benemerito: Callegari Stefano, Cortese Silvia, Lazzarotto Fabio, Marcolin Giulia, Marcolin Stefano, Marcolin Valentina, Merlo Cristian, Pontarolo Diletta.

2

 31 donazioni: quale Donatore eccelso: Bernardello Maurizio, Schirato Oscar.  51 donazioni: quale Donatore eminente: Bao Alberto, Marcolin Gabriele.  71 donazioni: Merlo Maurizio. Recandovi al centro trasfusionale avrete notato che c’è un volontario che accoglie i donatori aiutandoli nelle procedure. Anche il nostro gruppo è presente. Ricordo che c’è bisogno di avere una certa scorta di sangue per le varie esigenze dell’ospedale. Inoltre, tengo a precisare che la regolarità della donazione è un elemento molto importante per la sicurezza del sangue permettendo, così, più controlli. Se ci fossero dei problemi di salute è sempre importante comunicarlo al medico e al capogruppo per evitare inutili/spiacevoli solleciti. Si fa presente che trascorsi due anni di mancata donazione, si viene cancellati e per poi essere riammessi bisogna ripetere l’iter dei neo donatori. Anche quest’anno ci sono state delle manifestazioni alle quali abbiamo partecipato con gagliardetto:  Sabato 6 gennaio festa dell’Epifania con befana ai bambini della scuola d’infanzia presso il Centro Civico di Valrovina.  Sabato 6 gennaio festa annuale donatori e alpini di Rubbio  Domenica 28 gennaio, festa annuale dei gruppi Alpini – Donatori di Sangue – Aido di Valrovina. Messa solenne seguita da pranzo sociale presso ristorante “Al Fiore” di San Pietro di Rosà con la presenza di 125 persone.  Domenica 18 marzo alla 25ª campagna nazionale ADMO “Una colomba per la vita” raccogliendo la somma di € 400,00 che abbiamo interamente inviato

3

all’associazione. L’Admo ci informa che siamo ancora la prima provincia italiana per il numero di donatori iscritti al registro IBMDR di Genova. Nel 2018 una parte delle offerte raccolte dalla campagna colombe sono state devolute al progetto del reparto di ematologia della banca cellulare di Palazzo Baggio dove, con strumenti avveniristici si fabbricano medicinali cellulari che aiutano le attuali terapie nella cura delle leucemie.  Sabato 7 aprile festa annuale dei donatori di Valrovina con celebrazione della parola, cena al ristorante “Mirasole” e assemblea annuale. Eravamo in 45.  Domenica 10 giugno 28ª festa comunale dei donatori di sangue di Tezze sul Brenta.  Mercoledì 14 giugno festa mondiale dei donatori di sangue. Come da tradizione, il R.D.S. “Monte Grappa” ha celebrato la Giornata Mondiale del Donatore con una breve cerimonia al Monumento del Donatore, posto nel prato antistante il San Bassiano e con la partecipazione alla S. Messa, celebrata nella chiesa dell’ospedale.  Domenica 1 luglio 22° incontro regionale a Cima Grappa presenti con lo striscione in 22.  Sabato 21 luglio inaugurazione sede ristrutturata di Conco  Giovedì 26 luglio serata informativa per i neo 18enni.  Sabato 1 settembre è stata organizzata una cena sociale per raccogliere fondi per la ristrutturazione del tetto della chiesa. C’erano 81 partecipanti con una raccolta di € 1.550,00  Mercoledì 12 settembre, primo giorno di scuola, con una rappresentanza dei gruppi alpini-donatori di sangue-aido, alzabandiera presso la scuola d’infanzia e scuola primaria

4

 Mercoledì 17 ottobre, in seno alla 45^ edizione della Festa del Maron, con il gruppo Aido e Alpini serata sanitaria "LA VITA IN DONO" serata di informazione e sensibilizzazione alle donazioni anatomiche (sangue, midollo siamo stati presenti alla passeggiata di rievocazione storica con il ristoro.

 Sabato 10 novembre festa donatori a Conco.  Domenica 2 dicembre festa di ringraziamento dei Donatori organizzata dal Gruppo di Onè di Fonte.  Domenica 16 dicembre visita ai paesani ospiti delle case di riposo per un augurio accompagnato da un pacco dono.  Venerdì 21 dicembre con gli Alpini ed Aido ristoro dopo recita degli scolari della primaria di Valrovina. Appuntamenti per l’anno 2019:  Venerdì 14 giugno festa mondiale del donatore di sangue  Domenica 7 luglio 23° incontro regionale dei donatori in Cima Grappa.  Domenica 1 dicembre festa di ringraziamento del donatore di Sangue

Vorrei terminare trasmettendovi l’emozione che provo accompagnando i neo donatori al centro trasfusionale per la visita di idoneità. Effettuata la prima donazione, nel consegnare la tessera unitamente al benvenuto nella grande famiglia dei donatori, spontaneamente il pensiero va ai grandi e nobili valori che animano questo gruppo, ossia la gratuità, l’altruismo e la condivisone.

Inoltre un profondo ringraziamento va a quanti donano, perché ogni volta che vi recate al centro trasfusionale,

penso che lo facciate con amore verso il prossimo, i più bisognosi, dando loro la possibilità di sperare e di vivere.

Nel ricordare che all’inizio di quest’anno abbiamo donato un forno elettrico alla scuola materna, e che fra poco daremo inizio alle votazioni per il rinnovo del Consiglio Direttivo, questo è la mia ultima relazione da capogruppo dei donatori, anzi adesso si dice presidente, essendo scaduto il mio terzo mandato.

È stato un onore rappresentare il gruppo di Valrovina, spero di esserne stata all’altezza. In questi nove anni ho accompagnato con gioia al centro trasfusionale un centinaio di aspiranti donatori. Ho cercato che il gagliardetto di Valrovina fosse presente il più possibile nelle varie manifestazioni del circondario.

Ringrazio tutti e tre i consigli donatori di sangue di questi tre mandati, in modo particolare l’attualmente dimissionario con il quale c’è stato un ottimo dialogo collaborativo che auguro si possa ripetere anche con il prossimo. Ho cercato di svolgere i miei mandati nel miglior modo possibile, se involontariamente avessi creato qualche problema, mi scuso.»

Graziella Marcolin

Archivio
Articoli recenti
Ricerca per tag
  • Facebook Clean

​© Valrovina 2015