• Facebook Clean

​© Valrovina 2015

Donatori di Sangue, AIDO e ADMO

"Se hai tra i 18 e i 35 anni, all'atto della donazione di sangue potrai chiedere informazioni per diventare un potenziale donatore di midollo osseo. Pensaci."

Presidente e vicepresidente gruppo

donatori di sangue Valrovina:

 

 

Mario Schirato
3396040706

rds.valrovina@gmail.com 

Graziella Marcolin 
0424 819045

320 0830753 

Collegamenti:
 

 

 

 

Reparto donatori Monte Grappa

 

 


Prenotare la donazione

 

 


Notizie utili

 

 


Guida alla prenotazione

 

 

Presidente gruppo

Aido Valrovina:

 

 

Davide Marcolin
tel. 0424-505461

 

 

Collegamenti:
 

 

 

 

Aido di Vicenza

 

 


Domanda di adesione

 

 


Donazione parlane oggi

 

 

 

Storia dei donatori di Valrovina

 

Il gruppo donatori di sangue di Valrovina nasce dall’associazione degli alpini  nel maggio del 1971.
Uno dei fondatori fu Antonio Lazzarotto.

Il primo capogruppo è stato Gaspare Intoli (1971-1974), poi ha continuato Bruno Marcolin (1974-1985), per essere seguito da Francesco Crestani (1985-1996) il quale ha dedicato veramente tanto tempo e passione nella crescita del gruppo, seguito da Ivano Tosin (1996-1998), rientro di Francesco Crestani (1998-2007) per passare poi a Matteo Scremin (2007-2010).

L’anno 2010 segna un cambiamento: dopo sei anni di presenza in consiglio, l’elezione per la prima volta di un capogruppo femminile Graziella Marcolin.
 

Il 22 maggio 2011 si è festeggiato il 40° della fondazione del gruppo.
In una splendida giornata di sole, accompagnati dalle note del gruppo bandistico Attilio Boscato di Fontanelle di Conco, abbiamo sfilato lungo la via principale del paese, addobbata di bandiere tricolori.

Dopo la deposizione della corona ai caduti e i discorsi di rito siamo entrati in chiesa per la celebrazione eucaristica durante la quale, terminata la preghiera del donatore, il Parroco Don Marco, ha benedetto il nuovo gagliardetto sorretto dall’alfiere Walter Merlo affiancato, anche durante la sfilata, dalla giovane madrina Veronica Merlo, neo donatrice, la quale prende il testimone dalla precedente Cesira Marcolin, moglie di Antonio Lazzarotto.

Il gruppo donatori di sangue, in collaborazione con gli Alpini e A.I.D.O presenti nel luogo, ha partecipato a varie iniziative umanitarie: in Russia per la costruzione di un asilo; in Africa per la sistemazione di un ospedale, ma anche in Abruzzo per soccorrere la popolazione colpita dal terremoto; l’adozione a distanza per aiutare qualche bambino a frequentare la scuola.


Attualmente i gruppi dedicano una particolare attenzione:

 

  • ai bisogni della scuola dell’infanzia di Valrovina. Hanno partecipato alla ristrutturazione dei locali per un forte incremento di iscrizioni e provvedono alla pulizia del giardino.

  • Il 6 gennaio organizzano la festa dei gruppi con il pranzo sociale con un sempre crescente numero di partecipanti. La befana per i bambini della scuola dell’infanzia con la consegna di calzette e dolciumi.

  • In primavera promuovono la vendita delle colombe dell’ADMO.

  • Sono presenti a Cima Grappa la prima domenica di luglio per il raduno regionale dei donatori. In agosto programmano la festa paesana a malga Saline a Vallerana o in altre località.

  • In ottobre all’interno della Festa del Maron curano la serata sanitaria i cui relatori sono medici dell’ospedale San Bassiano. I temi trattati sono sempre di grande interesse per i numerosi presenti.

  • Durante le feste natalizie si recano a portare gli auguri, accompagnati da un pacco natalizio, agli anziani del paese che sono ospiti nelle case di riposo. La notte di Natale, dopo la messa di mezzanotte, c’è lo scambio di auguri con il vin brulé ed il panettone.

  • Da qualche anno Sono promotori, con l’AIDO, di una serata informativa per i neo maggiorenni, al fine di sensibilizzarli alla donazione fornendo così nuova linfa ai gruppi.

Resoconto del 2015

 

"Nel nostro gruppo siamo in 102, di cui 99 attivi con 68 uomini e 33 donne, nonchè 5 neo donatori.

Le donazioni quest’anno hanno raggiunto quota 146 contro le 133 del 2014 pertanto un incremento di 13!

 

(Il mese con più donazioni è aprile con 17, mentre quello  con meno, e precisamente 7, è stato febbraio. Va sottolineato  che ad agosto è stato accolto l’appello “l’ammalato non va in ferie” infatti ci sono state 16 donazioni).


Se esistessero ancora dei problemi per la prenotazione online ci si può rivolgere al capogruppo o alla segreteria RDS. Recandovi al centro trasfusionale avrete notato che c’è un volontario che accoglie i donatori aiutandoli  nelle procedure. Anche il nostro gruppo è presente almeno una volta al mese con un volontario.


Ricordo che il presidente Lamberto Zen invita i donatori a fare almeno due donazioni all’anno per avere una certa scorta di sangue per le varie esigenze degli ospedali.

Si ricorda che la regolarità della donazione è un elemento molto importante per la sicurezza del sangue permettendo, così, più controlli. Sia chiaro che è il medico del centro trasfusionale a consigliare il donatore sul modo e sul numero di donazioni annuali.

Se ci fossero dei problemi di salute è sempre importante comunicarlo al medico e al capogruppo per evitare inutili/spiacevoli  solleciti. Si fa presente che trascorsi due anni  di mancata donazione, si viene cancellati e per poi essere riammessi bisogna ripetere l’iter dei neo donatori.
 


Anche quest’anno ci sono state delle manifestazioni alle quali abbiamo partecipato con gagliardetto e striscione:
 

·      Domenica 6 gennaio festa dell’Epifania con befana ai bambini della scuola d’infanzia presso il Centro Civico di Valrovina seguita dal pranzo sociale tenutosi al ristorante “Dalla Mena” con 141 partecipanti

·      Venerdì 20 Marzo con i gruppi Alpini e Aido serata sanitaria informativa per raccogliere fondi per l’iniziativa “salviamo il ponte di Bassano” ottenendo la somma di € 400,00;

·      Sabato e domenica 21-22 marzo abbiamo partecipato alla 22ª campagna nazionale ADMO “Una colomba per la vita” raccogliendo la somma di € 426,00 che abbiamo inviato all’associazione.  L’associazione Admo Vicenza ci informa che con il ricavato delle colombe si riesce ad effettuare molte iniziative che hanno portato a dei risultati importanti: per esempio siamo ancora la prima provincia italiana per numero di donatori di midollo osseo iscritti al registro di Genova. Nel 2015 i nuovi iscritti sono stati 900 e i donatori effettivi 31. Dal 1992 ad oggi i donatori effettivi totali sono oltre 200. Anche quest’anno abbiamo aderito all’iniziativa ed è rimasta ancora qualche colomba. Se qualcuno volesse partecipare… …

·      Venerdì 1 maggio annuale pellegrinaggio a Scaldaferro;

·      Domenica 17 maggio adunata nazionale all’Aquila;

·      Domenica 24 maggio, con i gruppi Alpini e Aido abbiamo provveduto alla ristrutturazione del monumento dei caduti con commemorazione e ricordo caduti nel centenario della grande guerra, pranzo sociale con una settantina di partecipanti;

·      Sabato 30 maggio a San Pietro di Rosà pellegrinaggio alla Madonna del Don in memoria dei dispersi in Russia;

·      Domenica 31 maggio 85° di fondazione del gruppo alpini di Cartigliano;

·      domenica 7 giugno a San Michele cerimonia di accoglienza del geniere alpino Pietro Perin;

·      Sabato 13 giugno giornata mondiale del donatore di sangue, con alzabandiera al monumento del donatore nel piazzale dell’ospedale S. Bassiano con sfilata fino alla chiesa del nosocomio dove si è svolta la messa;

·      sabato 20 giugno festa dei donatori di Valrovina con momento conviviale;

·      Domenica 5 luglio 19° incontro regionale a Monte Grappa, eravamo in 18 partecipanti ed avevamo anche lo striscione. In memoria della grande guerra è stata fatta una staffetta con fiaccola che partiva dall’Ossario ed arrivava a cima Grappa. C’era anche il nostro tedoforo Cristian Zonta.

·      Domenica 26 luglio adunata sezionale a Enego;

·      Giovedì 6 agosto serata  informativa per i neo diciottenni;

·      Sabato 12 e domenica 13 settembre esercitazione triveneta della protezione civile che hanno risistemato i luoghi della grande guerra;

·      Giovedì 16 settembre, primo giorno di scuola, con una rappresentanza dei gruppi alpini-aido-donatori di sangue alzabandiera presso l’asilo e scuola elementare con il nuovo tricolore donato dai tre gruppi

·      Sabato 19 settembre nella sala consigliare della sezione ANA Montegrappa, con molto piacere, abbiamo presenziato alla consegna della borsa di studio Uti Fabris a Chiara Cortese;

·      Domenica 20 settembre, 50° di fondazione gruppo donatori di Rossano Veneto. Abbiamo partecipato con lo striscione;

·      Domenica 6 dicembre alla festa di ringraziamento del donatore di sangue del reparto Montegrappa organizzata dal gruppo di Mure di Molvena, abbiamo partecipato con lo striscione.

Appuntamenti per l’anno 2016:

·      Domenica 3 luglio 20° incontro regionale dei donatori in Cima Grappa;

·      Domenica 4 dicembre festa di ringraziamento del donatore di Sangue organizzata da San Lazzaro e Santa Croce.

Vorrei terminare trasmettendovi l’emozione che provo accompagnando i neo donatori al centro trasfusionale per la visita di idoneità. Effettuata la prima donazione, nel consegnare la tessera unitamente al benvenuto nella grande famiglia dei donatori, spontaneamente il pensiero va ai grandi e nobili  valori che animano questo gruppo ossia la gratuità, l’altruismo e la condivisone.

 

 

CONSUNTIVO TRIENNIO 2013-2016

Ecco quanto è avvenuto in questo triennio:
·      sono entrati 18 nuovi donatori;

·      sono usciti 12 per motivi di salute o limite di età;

·      nel dicembre 2013 abbiamo ospitato la “festa di ringraziamento del donatore di sangue del reparto Montegrappa” con la partecipazione della rappresentanza di tutti i 53 gruppi che lo compongono;

·      introdotto il verbale delle riunioni di modo da avere una traccia per l’incontro successivo ed una storia del gruppo anche per i posteri.

 

"Un ringraziamento va al consiglio direttivo uscente che tanto si è prodigato fino ad oggi, dimostrandosi sempre disponibile ed attento. Un altro ringraziamento ai consigli Alpini e AIDO per aver  collaborato, in accordo, in questo triennio.

Inoltre un profondo ringraziamento va anche a voi che donate, perché ogni volta che vi recate al centro trasfusionale, penso lo facciate con amore verso il prossimo, i più bisognosi, dando loro la possibilità di sperare e di vivere".

 

Risultato dello spoglio e forma del nuovo Consiglio Direttivo come da convocazione del 17/03/2016:


Marcolin Graziella - Capogruppo

Scremin Matteo - vice capogruppo

Merlo Paolo - segretario

Lazzarotto Ugo - cassiere

Bernardello Maurizio - alfiere

Todesco Crisitna - alfiere

Schirato Mario (Junior) - consigliere