• Facebook Clean

​© Valrovina 2015

Valrovina è una frazione di Bassano del Grappa in provincia di Vicenza.  All'interno di questa frazione è presente la Valle del Silan, scavata dall'omonimo torrente.


Valrovina è una delle località interessate dalle vicende umane e storiche che si svolsero tra il XI secolo e il XIII secolo e dalle numerose proprietà che videro protagonisti i vari componenti della famiglia degli Ezzelini. Proprietà che furono certosinamente accertate, censite e documentate dopo la loro definitiva sconfitta avvenuta nel 1260.

 

Il suo nome è documentato per la prima volta nel 1175 in una citazione notarile in cui in un corposo elenco di bassanesi compare "Martinelus de Valruina" (Verci, Codice Eceliniano, pag. 452). Nel 1262 ritroviamo una citazione del nome in riferimento alla chiesa "San Ambrosii di Valleruina" di questo villaggio.

 

Anticamente apparteneva al territorio della Federazione dei Sette Comuni come "Contrada Annessa". Fino al 1812 si hanno notizie della "Vicinìa di Valrovina" a cui facevano capo: Silàn, Calùga, Contrà, Cima il Collo, Campièn, Fagarè, Ròvole, Rùbbio. Scrive il Maccà nel 1812: "È colonnello, ossia contrada annessa ai Sette Comuni, e gode le stesse immunità, provilegi, esenzioni, e comodità, che godono essi. Oggidì, pianta il tabacco per l'appaltatore pubblico, il quale dà a quelli che tabaccano le loro porzioni."

 

Valrovina, dopo lo scioglimento della Federazione dei Sette Comuni, divenne Comune, Rubbio (la parte est) una sua frazione in cui manteneva un cappellano: nel 1939 fu accorpata al Comune di Bassano del Grappa con la zona est di Rubbio e i secolari boschi e alpeggi di Vallerana.

Significativa è la Festa del Maron (tipico frutto della zona) che si svolge dal 1974, nel mese di ottobre.

STORIA

Sopra: Una foto di Valrovina negli anni '50.
Sotto: Il paese nel 1960.

Nel 1960